La ricetta per la deliziosa Acai Bowl

La prima volta che ho assaggiato l’Acai bowl è stata alle Hawaii e me ne sono subito innamorata. Per questo ho deciso di riproporvi qui sul blog la ricetta, in modo che anche voi possiate prepararla a casa vostra. Prima di iniziare però scopriamo insieme di cosa si tratta!

L’ Açaí è una pianta originaria della Foresta Amazzonica. Il frutto di questa varietà di palme sono delle bacche, simili ai nostri mirtilli, con numerose proprietà benefiche. Sono infatti ricche di vitamine, fibre e antiossidanti, ottimi alleati contro l’invecchiamento. L’alto contenuto energetico le rende perfette per chi pratica sport; pare che i primi ad aver utilizzato le bacche di acai all’interno della propria alimentazione sarebbero stati proprio i surfisti brasiliani.

L’acai bowl altro non è che una sorta di smoothie ottenuto frullando le bacche di acai insieme ad altri frutti a piacere, generalmente banane, fragole, frutti rossi, ma anche ananas, mango e kiwi. In California, dove è nata la moda dell’acai bowl per un brunch delizioso e sano (oltre che super instragrammabile, diciamoci la verità), esiste anche una variante con il burro d’arachidi. Una volta ottenuto il vostro frullato, dalla consistenza simile al gelato, non vi resta che guarnirlo a piacere: frutta fresca, muesli, scaglie di cocco, mandorle e qualsiasi tipo di frutta secca.

acai bowl

Veniamo quindi alla ricetta. (Data la difficoltà di reperire in Italia queste bacche tropicali, anche surgelate, la soluzione migliore è utilizzare la polvere di acai, facilmente acquistabile su Amazon.)

Ingredienti:

  • una banana congelata
  • una manciata di frutti di bosco
  • 2 cucchiaini di polvere di acai
  • 3-4 cubetti di ghiaccio
  • 100ml di latte vegetale
  • un cucchiaino di miele

Per guarnire:

  • frutta fresca a piacere
  • scaglie di cocco
  • muesli
  • miele

Per prima cosa sbucciate e tagliate a fette la banana, riponetela quindi in freezer per un paio d’ore. Trascorso questo tempo frullate insieme la banana, i frutti di bosco, i cubetti di ghiaccio e la polvere di acai. Versate poco alla volte il latte; io ho utilizzato quello di riso, ma vanno benissimo anche il latte di soya e mandorla. Aggiungete infine un cucchiaino di miele, o sciroppo d’acero se preferite. A questo punto arriviamo alla parte più divertente della ricetta: potrete infatti guarnire la vostra ciotola sbizzarrendovi ogni volta con gli abbinamenti più diversi! In quest’occasione io ho usato per decorare del muesli, delle fette di banana, frutti di bosco e ancora un po’ di miele per addolcire.

L’acai bowl oltre ad essere buonissima è anche super nutriente. È quindi perfetta per una colazione naturale ed energetica. Fidatevi, una volta provata non potrete più farne a meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *